Quanto tempo per uscire prima del sesso

Quanto tempo ci vuole prima del sesso?

In questa epoca moderna di gratificazione immediata in cui viviamo, è facile perdersi in tutta la ricerca del piacere e l'appagamento del desiderio. È come se le nostre azioni non fossero più il prodotto di una combinazione di pensiero e istinto, ma una mera ricerca di una soddisfazione effimera dopo l'altra, saltando dal desiderio all'appagamento e poi ancora una volta nuovo desiderio proprio come le api saltano da una pianta all'altra, cercando un nuovo campo da impollinare una volta esaurito il precedente. Prendersi del tempo con qualcosa, o qualsiasi altra cosa, è diventato un tale arcaismo che abbiamo completamente dimenticato che per qualsiasi cosa così significativa sviluppare il tempo dato per nutrirla è di assoluta importanza.

L'età del qui e ora

Questo stato di cose non è diverso quando si tratta di amare e fare l'amore, poiché le opinioni del mondo sull'amore sono uno specchio che riflette la sua condizione attuale. Questa è l'era di Tinder, del porno su Internet, del sesso occasionale e del divertimento istantaneo, le cui industrie continuano a crescere in modo esponenziale. Il Regno Unito è all'avanguardia con siti come Contatti sessuali nel Regno Unito, SwingingHeaven.co.uk e RandyRabbits. Negli Stati Uniti ci sono mega siti di incontri come Adult Friend Finder, FuckBook e Lust. Sei sempre a pochi clic dal soddisfare una fame insaziabile, a pochi colpi dal tenere la bestia addomesticata per il momento. Ma cosa è successo con l'intimità, quella sensazione sfuggente di calore che richiede sempre un continuo riaccendersi della fiamma e tanta pazienza? È stata completamente persa? È possibile ritrovarla se si concede la giusta quantità di tempo e pazienza prima della consumazione? C'è un periodo di tempo adeguato prima di entrare nel sacco?

Cosa dice la scienza?

La questione di quando consumare una relazione, specialmente una ancora velata dalla nebbia di pochi buoni appuntamenti, è di fondamentale importanza per entrambi i sessi, che lo riteniamo coscientemente o meno. Il cliché del famoso "terzo appuntamento" è diventato nient'altro che un (non così) pio desiderio luogo comune, poiché il sesso stesso è diventato una merce da scambiare a volontà come denaro o interessi. Eppure ci sono ancora molte persone là fuori che contemplano continuamente la questione se "sia il momento giusto". Naturalmente, nella nostra epoca tecnologicamente avanzata, il naturale "saggio" per porre tali domande sarebbe la scienza, la nostra grande madre e padre.

Quindi cosa dice la scienza quando viene incaricata di questa domanda innocua? Bene, le risposte vanno da poche date a pochi mesi, a seconda di chi chiedi. Parte del motivo per cui le risposte sono dappertutto è perché, nonostante la nostra natura "aperta" riguardo al sesso, parlarne è ancora abbastanza tabù. All'inizio degli anni 2000, la professoressa Sandra Metts dell'Illinois State University ha condotto uno studio con l'obiettivo di accertare se avere una connessione emotiva prima di fare sesso sarebbe universalmente vantaggioso.

Il suo studio ha finito per fornire un elenco di passaggi che i partner dovrebbero salire insieme prima di essere fisicamente intimi, incluso conoscere la persona, condividere un primo bacio, costruire la fiducia in un'espressione di impegno. La maggior parte degli psicologi e degli psichiatri concorda sul fatto che la chiave è la comunicazione e la comprensione, non essere invadenti ma riconoscere i desideri del partner ed esprimere i propri. Detto questo, ecco alcune opzioni basate sulle opinioni di alcuni ricercatori:

Poche settimane

Secondo Barton Goldsmith, uno psicoterapeuta della California, tutto ciò che serve è un totale di 36 ore. Non devono essere ore consecutive, dovrebbero esserci alcuni incontri ben spesi tra di voi. Pensa che se le coppie aspettano troppo a lungo, la voglia di fare sesso potrebbe svanire.

Pochi mesi

Sulla base di diversi studi, lo psicoterapeuta Toni Coleman suggerisce che il miglior momento possibile per farlo sarebbe dopo che la fase di luna di miele della relazione è passata, cioè dopo pochi mesi. Pensa che le coppie che aspettano che passi il tempo della pura attrazione fisica abbiano una probabilità di durare molto più alta rispetto a quelle che si consumano dopo pochi appuntamenti.

Aspetta fino al matrimonio

Naturalmente, questo sembra assolutamente assurdo all'uomo moderno, e giustamente, poiché anche la ricerca dietro di essa dovrebbe essere presa con le pinze poiché la maggior parte di essa è sostenuta da istituzioni religiose. Tuttavia, è un'opzione.

Cosa dice la gente?

Sul versante delle cose, in diversi sondaggi, tra il 30-40% delle coppie sposate riferisce di aver fatto sesso entro il primo mese dall'incontro, e il numero è ancora più alto per le coppie attualmente conviventi. Sembra che il consenso sia che più a lungo la coppia aspetta per fare sesso, migliore è la relazione, soprattutto dopo il matrimonio

Sembra che non ci sia una risposta universale alla domanda "quando farlo", quindi la cosa più astuta da fare è andare là fuori nel mondo e provare tutto ciò che sembra naturale mantenendo una comunicazione efficace.

Prossimi blog porno